Cima di Ponteranica

 

Partenza: Pescegallo, 1450 m
Dislivello: 915 m DifficoltÓ: MS
Esposizione: N Tempo: 3 ore Epoca: Gennaio-Aprile
Note: Itinerario conosciuto ed abbastanza frequentato, riserva una stupenda discesa su nevi spesso ottime. A causa di alcuni tratti soggetti a scariche, questa gita va effettuata con nevi assestate.
Itinerario: Lasciata l'auto nei piazzali di Pescegallo, si imbocca la larga mulattiera appena dopo il torrente, che conduce al Lago di Pescegallo (1839 m). Poco prima di raggiungerlo si piega a dx al di sotto dei pendii della Cima di Pescegallo (2328 m). Dopo aver attraversato a sx in dir. del Pizzo della Nebbia (2243 m), si prende un lungo costolone-dosso che si introduce nella valle tra queste due cime. Quando questa si fa pi¨ marcata, si piega a sx un po' e si sale un breve tratto al di sotto di alcune rocce per ritrovarsi in un ripiano poco sotto la cresta che collega le tre cime di Ponteranica. Con un ultimo tratto semplice si raggiunge una piccola sella dalla quale piegando a dx si raggiunge in breve la cima centrale, e a sx quella orientale. Discesa per la via di salita.
Voto (valutazione personale dell'itinerario-1/2/3=medio/buono/ottimo): 3
Neve (1/2/3=media/buona/ottima la probabilitÓ di trovarla in condizioni ideali): 3