Dosso Fiora

 

Partenza: Passo Maniva, 1670m
Dislivello: 800m ca DifficoltÓ: MS
Esposizione: Varia Tempo: 5 ore Epoca: Dicembre-Aprile
Note: Itinerario di notevole sviluppo, quasi del tutto privo di pericoli oggettivi. Comporta la risalita da Malga Mai al Dasdanino.
Itinerario: Dal parcheggio del Passo del Maniva seguire la strada chiusa per neve alla volta del Passo Croce Domini, solitamente strabattuta dai numerosi frequentatori della zona (purtroppo anche conducenti di fastidiosissime motoslitte). Giunti in prossimitÓ del Dosso dei Galli, sovrastati da imponenti quanto inutili radar, piegare verso NO (sx) e in falso piano raggiungere la sommitÓ del Dosso Fiora. Scendere a scelta e in base alle condizioni del manto nevoso direttamente verso S puntando verso Malga Mai (1809 m) oppure verso O sul lungo crinale della montagna verso Malga Campelli (1706 m) aggiungendo qualche curva alla discesa. Rimesse le pelli, senza percorso obbligato, risalire in dir. SE verso il versante nord del M. Dasdana, alla cui base si trovano i Laghi Ravenola (1920 m ca). Piegare adesso leggermente a sx (E) a raggiungere la selletta posta a N del M. Dasdana, da dove ci si ricongiunge alle tracce di salita verso il Dosso Fiora. Percorrere a ritroso la strada del Croce Domini fino al Dasdanino dal quale, tolte le pelli, ci si invola solitamente su neve trasformata verso le auto.
Voto (valutazione personale dell'itinerario-1/2/3=medio/buono/ottimo): 2
Neve (1/2/3=media/buona/ottima la probabilitÓ di trovarla in condizioni ideali): 3